Fammi entrare nella tua vita. Anche e soprattutto dove sei sola e nessuno ti vede: fammi entrare. Dammi il senso di qualcosa che capiti matematicamente una volta al mese.

venerdì 10 aprile 2009

Rita, la mia amica favorita.

Rita è la mia amica sedicienne/diciasettenne che oramai da un anno mi porta giornalmente la dose di allegria che mi serve per campare. Mi ha aperto la mente, forse. E' buona, brava e bella. Tutto il pachetto per farla breve. E poi adoro di lei tutto quel mondo d'arte che si crea attoro. Tutto è arte, e ogni cosa, dalla più stupida alla più impensabile, può essere creata. Mi piace passeggiare con lei, mi piace ascoltarla cantare, mi piace leggere le sue cose, mi piace semplicemente lei. E' una di quelle persone che incontri una sola volta nel vita, di quelle che si donano interamente, che ci sono sempre e se non ci sono si fanno sentire.Se fossi uomo me la accaparrerei molto probabilmente e non la lascerei più andare. Grazie Rita, che mi dai tanto ogni giorno. Ti voglio bene davvero :)
Non sei un uomo senz'abito buono alla domenica.
Non sei un uomo se di notte non vai al bordello.
Non sei un uomo se non ti tira il pisello.
Non sei un uomo se ti arrendi e non mostri gli artigli.
Non sei un uomo se non prendi a ceffoni i tuoi figli.
Non sei un uomo se il rispetto che hai non ti basta.
Lo sai cosa ti manca? Un ferro nella tasca.
Non sei un uomo e farai una brutta fine.
Non ascoltare questi maldicenti.
Non si va avanti con la forza ma con la forza degli argomenti.
Non ascoltare questi mentecatti.
Un vero uomo si dovrebbe alzare per lavare i piatti.
Un vero uomo dovrebbe lavari i piatti.

5 commenti:

  1. certo che alla Rita,una foto con un espressione che rispecchiasse di più la descrizione magari...eheh..scherzo..un'amicizia come si deve,alla vostra età,non si dimentica per la vita.vedrete..

    RispondiElimina
  2. a parte che sei riuscita a scrivere sbagliato sia sedicenne che diciassettenne e questo rivela quanto artistica sia anche tu, concordo pienamente sul fatto che gli uomini devono lavare i piatti (e le donne cambiare l'olio alle macchine!:-) )
    Non arrabbiarti, sei molto simpatica e sensibile!

    RispondiElimina
  3. non mi arrabbio mai sul serio :)

    RispondiElimina
  4. ma a te piace da pazzi fare la faccia da gangster anni trenta?

    RispondiElimina
  5. non puoi neppure immaginare quanto.

    RispondiElimina